Nata nel 1979 a Rivoli (Torino).
Si è diplomata con lode alla Scuola di Pittura presso l’Accademia Albertina di Torino.
Ha esposto e collaborato con il gruppo Radici al Teatro Colosseo di Torino.
Nell’osservazione dei suoi dipinti, è evidente che il colore diventa il mezzo espressivo, che compie un accurato duetto con il soggetto da rappresentare.
Le sue opere pittoriche sono state presentate durante eventi quali Gabbie AperteCocktail d’arteIden- tità e Differenza.
Da diversi anni partecipa alle esposizioni indette dalla galleria torinese Arte città Amica, e alle esposi-zione di arti figurative, presso la Promotrice delle Belle Arti di Torino.
Ha realizzato opere site-specific ed opere pittoriche, per esposizioni pubbliche e commissioni private. Ha partecipazione con il Gruppo 8 al Progetto Immaginarsi in Controluce, collaborando con il comune di Collegno (Torino).
Sostenendo il progetto promosso dalla Direzione Didattica 3° Circolo di Collegno, ha realizzato le illu-strazioni per il libro In mezzo scorre il fiume, un libro bilingue in italiano-arabo pubblicato e poi distribu-ito nelle scuole elementari.
Oggi continua il suo percorso di studi e di ricerca, frequentando corsi di storia dell’arte, pittura, sce-nografia, tecniche della stampa, LIS (lingua italiana dei segni), in quanto fortemente interessata alle differenti forme di comunicazione visiva. Dal 2007 è docente nelle classi di concorso di disegno e storia dell’arte per le scuole superiori, e arte e immagine per le scuole medie. Insegna arte e immagine presso le scuole pubbliche e private della città di Torino.
Attualmente collabora ad un progetto di cooperazione e coabitazione con programma fitto di incontri, dove ogni partecipante ha la possibilità di diffondere un messaggio, una tematica, suonare, cantare, fare laboratori esperienziali, recitare, leggere poesie, scrivere poesie, organizzare corsi cadenzati, rac-contare favole, miti, civiltà del passato che ci raccontano l’evoluzione dell’uomo…
Secondo la visione dell’artista, la vita comunitaria, conduce a condividere con altri ciò che si è, permet-te di maturare e di avere in comune un progetto per poter scambiare i molteplici talenti.

3) Nonno, 2011 – acrilico su tavola, cm 60×75
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *